Novità in Lands Design

Lands Design 5

Lands Design 5.5 (giugno 2021)

Novità

  • Importa i dati di elevazione della Terra
    • Importazione di edifici 3D
    • Usa i dati di elevazione Mapbox come alternativa (in base alla scelta dell’utente) sui dati di elevazione AJAX
  • Nuovo oggetto Topiaria. È possibile:
    • Crearla da una selezione di specie e da una forma esistente (superficie, mesh, ecc.).
    • Modificarne i parametri (densità, scalatura foglia, visualizzazione 2D, ecc.).
    • Ottenerla automaticamente negli elenchi di piante.
    • Ettichettarla con piante.
    • Inserire una foto della pianta accanto alla topiaria.
  • Selezione di albere nel pannello di modifica
    • Sottonodi di specie per gli esemplari di piante, coprisuolo, topiaria e giardini verticali.
    • Multiselezione: ora è possibile selezionare vari nodi.
  • Database delle piante
    • Colore dei fiori e stagione dei fiori aggiunti ai filtri.
    • Mappa climatica interattiva
  • Altro
    • I boschi possono ora essere creati da superfici, regioni, riempimenti e zone oltre alle curve.

Note

  • Gli oggetti dal tipo non corretto vengono ora ignorati quando all’utente viene chiesto di selezionare gli oggetti.
  • Schema di Lands Design rimosso all’avvio di Rhino dall’icona desktop di Lands Design.
  • Supporta VisualARQ 2.11.
  • API (WIP) per sviluppatori di RhinoCommon (C# e Python).

Lands Design 5.4 (febbraio 2021)

Nuove funzionalità

  • Licenza:
    • Il plug-in di Zoo per Lands Design è disponibile per Zoo 7
  • Piante:
    • Il comando “Pianta da blocco” sostituisce le istanze di blocco esistenti con le piante di Lands Design (video).
    • Assegnazione dei blocchi di default migliorata per la chioma 2D e la vista 3D concettuale e dettagliata.
    • È ora possibile modificare la vista concettuale del coprisuolo, la vista dettagliata e l’elevazione.
  • Database delle piante:
    • Aggiunti 11 nuovi file di piante realistiche e 79 file di piante sostituiti da versioni migliorate delle specie.
    • Opzione che consente di comprimere l’area dell’immagine nel database delle piante.
    • Anteprima e miniature migliorate.
  • Oggetto: Libreria:
    • Opzione che consente di scegliere se inserire i blocchi della libreria come arredo urbano.
  • Oggetto: Percorso:
    • Profilo parametrico rettangolare di default sui sentieri.
  • Altro:
    • Ordine sovrapposto (ordine Z) migliorato per zone, testi, ombre e chiome delle piante.
    • Filtro migliorato per gli oggetti non validi durante la selezioni di oggetti

Note

  • Miglioramenti minori e correzione di errori.
  • Versioni di Rhino per l’installazione di Lands Design 5.4:
    • Rhino 6 SR 14 o versione successiva.
    • Rhino 7 SR 2 o versione successiva.
  • Supporta VisualARQ 2.10.

Lands Design 5.3 (ottobre 2020)

Nuove funzionalità

  • Programma di installazione:
    • Supporto per Rhino 7
  • Terreni:
    • Riporti e riempimenti, fori e percorsi possono ora creare spigoli vivi anche quando viene utilizzata la griglia rett.
    • Le divisioni vengono ora evidenziate sulla vista se selezionate sul pannello di modifica di Lands.
    • Osnap abilitati per l’opzione Vertice anziché Fine
  • Database delle piante:
    • Specie australiane aggiunte.
    • Aggiunti oltre 60 file di piante realistiche.
    • Classificazione delle zone climatiche migliorata.
  • Componenti per Grasshopper:
    • Nuovo componente della pipeline di Lands Design.
  • Oggetto: Libreria:
    • Gli oggetti di arredo urbano presentano ora le proprietà.
  • Oggetto: Aspersore:
    • È ora possibile modificare le dimensioni del simbolo dell’aspersore.

Note

  • Miglioramenti minori e correzione di errori.
  • Versioni di Rhino per l’installazione di Lands Design 5.3:
    • Rhino 6 SR 14 o versione successiva.
    • Versione BETA di Rhino 7 (7.0.20295.18003 (21/10/2020) o versione successiva.
  • Supporta VisualARQ 2.9.

Lands Design 5.2 (luglio 2020)

  • laScansioneTerra: è ora possibile eseguire il comando in background mediante script.
  • Anteprima di immagini sulla finestra di selezione delle specie.
  • Aggiunte piante più realistiche.
  • Nuovo filtro di gruppo nel database delle piante per selezionare piante adatte a giardini verticali.
  • Terreni: i punti di controllo dei dati di elevazione vengono ora disattivati di default se superiori a 100.
  • Le piante molto dettagliate vengono ora create usando Twinmotion e Enscape.
  • Correzione di un arresto con il comando laEtichettaPiante quando la lingua impostata era il cinese.
  • Correzioni minori di errori.

Lands Design 5.1 (maggio 2020)

  • Supporto per AutoCAD 2021.
  • Supporto per Zoo Cloud.
  • Lingua ceca aggiunta.
  • Comando laScansioneTerra migliorato : risoluzione di immagini satellitari ottimizzata; ora è possibile eseguire la selezione mediante finestra dell’area da importare.
  • Supporto per immagini TIFF a 32 bit nel comando “laImportaDem”.
  • Miglioramenti minori e correzione di errori.

Lands Design 5.0 per AutoCAD (marzo 2020)

  • Immagini satellitari di MapBox durante l’importazione con il comando relativo ai dati di elevazione della Terra completamente ridisegnato.
  • Nuovo oggetto marcatore delle inclinazioni.
  • Divisioni del terreno automatiche per scavi, riporti e sentieri.
  • Adesso, è possibile utilizzare una curva inclinata per creare scavi e riporti.
  • Nella vista Superiore, gli oggetti vegetali vengono ora ordinati in base all’altezza.
  • Adesso, per impostare la foto della pianta è possibile selezionare qualsiasi immagine dal computer.
  • Le trame in arbusti, coprisuolo e zone sono ora facoltative.
  • Zonizzazione da divisioni del terreno.
  • Nuovo elenco di volumi e aree del terreno.
  • I materiali di AutoCAD possono ora essere assegnati a divisioni del terreno, così come i materiali di qualsiasi motore di rendering.
  • Il blocco 2D di arredi urbani può essere creato automaticamente da un blocco 3D.
  • Migliore adattamento dei componenti di uno steccato.
  • Nuovi comandi per estrarre/invertire curve da oggetti di Lands.
  • Funzionalità di ricerca nella libreria di arredi urbani.
  • Miglioramento delle prestazioni.
  • Correzione di errori.